Ultimi Aggiornamenti degli Eventi

I BAMBINELLI DI VICO

Postato il Aggiornato il

Come da tradizione, anche quest’anno, i ragazzi della nostra confraternita, provvisti di apposito tesserino, domani 6 gennaio porteranno nelle vostre case il “Bambinello”.

Di seguito vi riportiamo un articolo di Francesco Pupillo, scritto per il giornale “Fuoriporta”, in cui racconta la storia di questa tradizione.

26231189_1528466093941846_9138636044539814392_n

 

Il 6 gennaio ricorre l’Epifania del Signore, parola che deriva dal greco e significa “manifestazione della divinità”, in cui si commemora la visita dei tre Magi a Gesù bambino e, dunque, la manifestazione al mondo del Re dell’universo. I tre Re, giunti a Betlemme, portarono ricchi e simbolici doni al piccolo Cristo: l’oro, che indica la regalità di Gesù; l’incenso, il suo sacerdozio; la mirra, usata nella preparazione dei corpi per la sepoltura, l’espiazione dei peccati attraverso la morte.

A Vico del Gargano questa ricorrenza diventa evidente nel giorno dell’Epifania: ogni anno le Confraternite accompagnano i cosiddetti “Bambinelli” nelle case dei vichesi per riaffermare e rivivere la manifestazione del piccolo Gesù. Le reazioni dei vichesi sono diverse: c’è chi aspetta con gioia il loro arrivo, chi già dai giorni precedenti inizia a mettere da parte delle monete da donare a tutti i Bambinelli che visiteranno la sua casa, chi chiede di posarlo sul proprio letto o fargli fare un giro della casa, chi ringrazia i confratelli di mantenere vive le tradizioni e chi si lamenta del numero elevato dei bambinelli.

Durante le mie ricerche per la tesi di laurea, nell’Archivio della Confraternita dei Cinturati di Sant’Agostino e Santa Monica, trovai una relazione in cui sono spiegate le origini di questa tradizione: “l’invenzione” di questi Bambinelli dell’Epifania è dovuta al canonico e cappellano della Confraternita Troiano Maselli. Inizialmente il fatto fu causa di inquietudine, tanto che il Priore Ambrogio della Bella rinunciò al suo in carico. Da questa “trovata” presero esempio anche il cappellano dell’Arciconfraternita del SS. Sacramento, don Michele Perez, e il rettore della chiesetta dell’Annunziata, Pietro Sallusti, il quale «Manda bambini e pupazzi vestiti da bambini». In seguito si aggregarono tutte le altre Confraternite. Addirittura i frati cappuccini iniziarono questa attività e a questi: «Non bastava un giorno, né una settimana e nemmeno un mese, lo portavano anche nelle campagne». La relazione, dunque, denuncia un «Vero traffico vergognoso sotto qualsiasi aspetto». Nella relazione non si fa riferimento a nessuna data precisa, ma dai personaggi citati dovremmo trovarci nella seconda metà dell’Ottocento.

Da portatrice di scompiglio oggi questa tradizione si è radicata nelle iniziative delle Confraternite, le quali ogni anno rinnovano la manifestazione del Signore che ricorre il 6 gennaio.

Articolo scritto per “Fuoriporta” da Francesco Pupillo

Annunci

FESTIVITA’ NATALIZIE 2018 NELLA CHIESA DI SAN NICOLA DI MYRA

Postato il Aggiornato il

Conclusosi il periodo del nostro amato Santo Protettore San Nicola, inizia l’attesa per la nascita di Nostro Signore Gesù Cristo.

Ecco il nostro programma in attesa del Natale.

fuoriporta

FESTA DI SAN NICOLA 2018 A VICO DEL GARGANO E I RINGRAZIAMENTI DEL PRIORE

Postato il Aggiornato il

Quest’anno i festeggiamenti in onore di San Nicola sono stati, per me, molto più intensi per via della carica da me ricoperta, iniziata lo scorso 20 novembre. L’Arciconfraternita Santissimo Sacramento di Vico del Gargano ha dimostrato grande maturità nell’affidare ad un “giovane” la propria guida, cosa non sempre scontata è facile da accettare. Guida, una parola scelta non per caso: è questo che rappresenta per me il Priore. Desidero ringraziare tutta la Confraternita per il sostegno e l’incoraggiamento che mi ha mostrato e la mia compagna Antonia Bonfiglio che mi ha sempre stata vicino e sostenuto in questa scelta. Ringrazio, inoltre, i membri del consiglio che mi accompagneranno in questa esperienza: Giovanni Sacco, Michele Marcantonio, Monaco Domenico, Matteo Romondia, Giuseppe d’Altilia. I miei più sentiti ringraziamenti vanno ai confratelli che hanno partecipato alla Novena del nostro Santo Protettore e alla nostra ormai tradizionale “Sagra d’Autunno”, sia con la presenza che con il proprio aiuto. A questo proposito ringrazio per l’ottima riuscita della sagra i confratelli: Domenico Basso, Alessandro Caruso, Michele Cilfone, Tommaso Pio dell’Aquila, Nicola del Conte, Valentino del Giudice, Michele Marcantonio, Nicola Mastromatteo, Antonio Mattiucci, Matteo Romondia, Pasquale Ruo, Giovanni Sacco, Ignazio Silvestri, Lorenzo Virgilio. E un grazie speciale a Nino, alle signore Giuseppina e Filomena e al grande Mr_Lab (Michele Rosa) che ci hanno allietato con panini, pettole e grande musica. Spero di non aver dimenticato nessuno.
Che il nostro amato San Nicola, la Madonna del Buon Consiglio e i Santi Medici Cosma e Damiano ci proteggano sempre.

Il Priore dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento, Francesco Pupillo.

Alcune foto della festa del 6 dicembre 2018, organizzata in onore di San Nicola di Myra, a cura dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento di Vico del Gargano.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

FESTA DI SAN NICOLA 2018

Postato il

L’incantevole centro storico di Vico del Gargano (Fg) prepara l’atmosfera natalizia con la tradizionale Sagra d’Autunno dedicata a San Nicola di Myra e la magia dei canti natalizi in dialetto vichese. L’Arciconfraternita del SS. Sacramento della Chiesa di San Nicola di Myra organizza una giornata di festa in onore del santo omonimo. Sono previste le celebrazioni liturgiche nella caratteristica chiesa del centro storico garganico, con le messe solenni alle ore 9.00, 11.00 ed alle ore 18.30 celebrate dal rev. Don Gabriele Giordano.
In serata è prevista una sagra con degustazioni particolari di caldarroste, pettole e grigliate intorno al grande falò che illuminerà e riscalderà gli ospiti. Ad allietare la serata ci sarà il dj set a cura di MR_Lab (Michele Rosa).

46825901_1970238106431307_4661835443849920512_n

ELEZIONI DEL NUOVO CONSIGLIO DELL’ARCICONFRATERNITA DEL SANTISSIMO SACRAMENTO

Postato il

Ieri, 20 novembre 2018, si sono svolte, nella Chiesa di San Nicola, le elezioni del nuovo Consiglio, del tesoriere e del nuovo Priore della Confraternita per il triennio 2018/2021. Tutti i confratelli sono grati al Consiglio e al Priore uscente per l’ottimo lavoro svolto in questi anni.

La nostra Protettrice Madonna del Buon Consiglio e San Nicola guidino sulla giusta via il nuovo Consiglio e il nuovo Priore.

PRIORE: PUPILLO FRANCESCO

PRIMO ASSISTENTE: SACCO GIOVANNI

SECONDO ASSISTENTE: MARCANTONIO MICHELE

PRIMO CONSIGLIERE: MONACO DOMENICO

SECONDO CONSIGLIERE: ROMONDIA MATTEO

TESORIERE: D’ALTILIA GIUSEPPE

46476135_1964011233720661_1863677809717673984_n
Il nuovo Consiglio dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento di Vico del Gargano, per il triennio 2018/2021

LA MADONNA DEL RIFUGIO, PROTETTRICE DI VICO DEL GARGANO, RITORNA ALLA DEVOZIONE E AL CULTO DEI VICHESI

Postato il

Domenica 7 ottobre 2018, accolta dalle Autorità Civili, Religiose e Militari e da tutte le cinque confraternite di Vico del Gargano, è tornata alla devozione e al culto del popolo vichese l’amata Madonna del Rifugio, Protettrice di Vico del Gargano insieme a San Valentino, venerata nella Chiesa Madre. Il simulacro della Madonna è stato per mesi oggetto di restauro curato dalla dottoressa Maria Elena Lozupone, che con le sue mani e la sua arte, le ha ridonato la sua bellezza antica.


OTTOBRE CON MARIA, IL PROGRAMMA NELLA CHIESA DI SAN NICOLA

Postato il Aggiornato il

Programma del mese di Ottobre “Ottobre con Maria” dedicato alla Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei. Nella Chiesa di San Nicola, per tutto il mese, ogni Martedì, Giovedì e Sabato, sarà recitato il Santo Rosario con Supplica alla Madonna alle ore 18,00 e sarà celebrata la Santa Messa alle ore 18,30.

Tutta la popolazione di Vico del Gargano è invitata a partecipare a questo intenso momento di preghiera.

 

2